FERRARI 550 MARANELLO ALMS 2002 PETIT LE OLIVE GARDEN BBR BG241SCALE 1/43 MANS ntmfdk568-Modellini statici di auto, furgoni e camion

Britains 1641 - 1948 AUTOCARRO PESANTE A TELAIO ribassato Set-avere bisogno di una porta & Driver - * RARO * -
AUTOart 1/18 Toyota Sprinter Trueno AE86 Initial D project D Final NEW F/S Preparazione Concorsi Carabinieri

1:18 EXOTO TEAM LOTUS FORD 49 - GRAHAM HILL No 5 South Africa Grand Prix
Franklin Mint Official Richard Petty International Tractor Trailer, 1:43 Scale

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

1:18 team Caliber Roush performance Mustang m6206055rm rosso-Rarità-Nuovo/ovp

La ricerca in numeri

1:18 Cult Scale Models Mini Clubman Estate 1974 ivory CML018-2 NEW SHIPPING FREE Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

Gamma Models Klaxon 1/43 1936 Alfa Romeo 8C 2900B Dark rosso w/Tan Interior Spyder Iscriviti alla Newsletter

I tool della salute

CORGI Muppet Show 4 Nuovo di zecca/figure in massa: Kermit, Miss Piggy, Animale, Fozzie.

AREA DOWNLOAD

Honda NSX GT2 47 1994 Le Mans 24 Hrs TSM MODEL 1/18 TSM151809R
BOS RESINA SCALA 1/18 - 193253 FIAT DINO COUPE 2000 Rosso
1/43 Looksmart Lamborghini Gallardo LP 560-4 Spider 2009 Rosso Leto Pelle
Steve McQueen 1:43 JOB LOTTO: 2 Le Mans Porsche + GT40 + Bullitt PORSCHE 356

Maura Massimino per Gold for Kids

Star Wars at-at multiple stations From Japam

Da non perdere

1:18 Premium Classixxs VW Volkswagen T1 RaceTransport PorscheTeam FREE SHIPPING
CULT 1/18 scala resina CML0281 ASTON MARTIN DB5 SHOOTING BRAKE Harold Radford 64 Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Ignition Model IG0927 1/43 Honda NSX NA1 rosso NEW from Japan Model car F/S JDM

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
Hot Wheels NISSAN SKYLINE LOT 117 Cars-BNR32/BCNR33/GT-R R33/R30 KDR30 GUACZILLA «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
1994 Williams Renault FW 16 Ayrton Senna in 1:18 Scale by Minichamps 540941802

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

MakeUp/EIDOLON RB001A2 1:43 PANDEM 240Z TE37 type rosso
Condividi:
Bos Ferrari Koenig Testarossa Ferrari Koenig  
Aa Auto Art Chevrolet Corvette MILLENNIUM CHEVROLEY

News dalla Fondazione

Ultra-luxurious Tomica miniature cars patrol car set
Modello RICORDI 1964 Ferrari 250 GTO 175 TOUR DE FRANCE DUBOIS DE mantaigu
LS Collectibles 1/18 Scale resin - LS008A TVR Sagaris 2005 Metallic verde 10-06-2019

Aperto il bando per i finanziamenti alla ricerca 2020

La MASERATI 3500 GT Touring, metallico-Blu/Bianco, 1:18, BOS-Models
2016 Bentley Continental GT COUPE Borgogna 1:18 Paragon Models 98221
Faenza 43 modelli 1/43 1963 FERRARI 750 MONZA 83 RIVERSIDE PUNTO Pat Bryan 28-05-2019

«Dona le tue rughe»: la campagna a sostegno delle donne col cancro

AUTOart 1/18 Lamborghini Countach LP400 arancia Finished product 28-05-2019

Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza