Cadillac Superior Ambulance 1959 Con Barella verdelight 1:18 verdePC18001 ntmfdk457-Modellini statici di auto, furgoni e camion

MAITRE CYLINDRE SERVO BENDIX 261018 CITROEN C25 J5 FIAT DUCATO NEUF BOITE
1:18 Precision Miniature - 1921 Ford Modello T Carro Funebre Grigio Rarità § Preparazione Concorsi Carabinieri

1:18 Autoart Lamborghini Aventador J Nero Aldebaran/Nero 2012
1:18 Kyosho Lamborghini Countach LP 5000 Qv bianca GTS18504W NEW SHIPPING FREE

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

Abrex AB18033SK SKODA YETI FL OUTDOOR 2013 LIGHT blu METALLIC 1:18 Modellino

Akihiro Maeda

1/18 Autoart-Nissan GT-R NISMO LM 2015 Test Car Composite Model/2 door openin

La ricerca in numeri

Hobby JAPAN 1/18 Honda Prelude Si BA5 1987 Nuovo Polar bianca Completed Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

1.18 CLASSIC CARLECTABLES FORD FALCON XA GT 351 RPO83 SEDAN LIME GLAZE 18351 L1 Iscriviti alla Newsletter

I tool della salute

Heco Challange Peugeot 301 Aerodynamique Roadster 1934

AREA DOWNLOAD

1/18 MotorHelix Honda Civic Type R LHD in Gloss Metallic blu Pelle base
Ignition model 1/43 Nismo R34 GT-R Z-tune Bayside blu IG0606 220pcs LTD
[Good smile] 1/43 ISUZU ERGA Kokusai-kogyo Bus diecast miniature car G84005
Kings modelli 1/43 1954 FERRARI 625 16 MIKE AL BIANCOSPINO Rouen

Maura Massimino per Gold for Kids

AUTOART 73604 JAGUAR E-TYPE ROADSTER SER. I 3.8 verde W/METAL WIRE-SPOKE WHEELS

Da non perdere

GTA Models / Minimarque 1/43 Scale Model 1929 Auburn Cabin Speedster MAR/BLK
TRUST GRacer Skyline GT-R BNR32 MAKE UP MODEL 1/43 EM368A Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Dinky Toys 350 Tiny's Mini Moke made in England Superb condition MIB

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
1:18 Ford XY Falcon Phase III GT-HO 1973 ATCC Championship Winner Classic 18159 «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
AUTOART 1/18 rosso BULL X2010 S. VETTEL

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

GT Spirit BMW 1M 1 series E82 Motorsport bianca LE of 1000 1:18*Nuovo item
Condividi:
DINKY 352 ED STRAKER'S CAR VUOTO repro BOX & Istruzioni  
LS Collectibles Triumph TR6 rosso 1:18 LE of 150pcs Rare Find*Nice

News dalla Fondazione

BMW custom-made Kyosho 1/18 BMW 5 Series Sedan E60
2005 Ford Mustang GT Limited Edition 1:18 Autoart..
Kyosho 1/43 Nissan Fairlady Z432 S30-inch RS Watanabe wheels blu 10-06-2019

Aperto il bando per i finanziamenti alla ricerca 2020

Bbr 1/43 Ferari 458 Gte Lm2013 71 Nuovo F/S
Faenza 43 modelli 1/43 1963 FERRARI TR/61 112 1000kms Nurburgring SCUDERIA
Tomica assembly Mitsubishi Lancer Evolution ‡] Lancer Evolution 28-05-2019

Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza