HL PRO MINI METAL GREAT MAZINGER GRANDE MAZINGA ESPOSTO ntiuhq618-Robot giocattolo

ALL ORIGINAL LINEMAR SMOKING SPACEMAN ROBOT MADE IN JAPAN 1960 2
70s 1st Edition POPY KuruKuru TV Robot Vintage Classic 7 cassette F/S chogokin Preparazione Concorsi Carabinieri

Sony Aibo ERS-220A - SUPER CORE - Nuovo Battery - Unassembled - Robot Dog - RARE
OSAKA TIN TOY WIND UP WALKING ASTRONAUT WIND UP JAPAN

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

ROBOT BALDIOS ST 1980 DISTRIBUITO DALLA DITTA ALES DI MONZA

Akihiro Maeda

Steampunk robot model steel metal man made in usa chains unique desk ornament

La ricerca in numeri

RARE Vintage HG TOYS THE SEA SHARKS MISSILE FLEET in BOX 957 LOOK BUY IT NOW Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

TOMY Yakyuman Big Insects Nuovo with box Japan Toy Battery unnecessary A62 Iscriviti alla Newsletter

I tool della salute

BANDAI Dimension Fortress Macross NightMare RVF-171EX Premium Limited Nuovo

AREA DOWNLOAD

Omnirobot Hello Zoomer Hearty Dalmatian Virtual Pet Interactive Robotic Dog E06
Combattler V Battle Marine chogokin die-cast vintage robot Popinika Popy PA-81
Switch Science RAPIRO Own Humanoid Robot Kit B779 SSCI-015509 Fast Shipping
BILLIKEN 1997 Maboroshi detective Tin Toy Robot Spring Type H22cm w/Box

Maura Massimino per Gold for Kids

POPY Super alloy Crystal Cut oroen Fighter ororaitan Toy Figure Vintage A13

Da non perdere

Mazinger Z Threezero NEW Mazinga
UBTECH ALPHA 1PRO Humanoid Robot Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Ikarus ik3071026 Aerofly rc7 Ultimate con USB-interface per GRP. Futaba spektrum

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
A-IKEF3SEGC Ikarus Easyfly 3 Start.ed.game R/C Simulatore di Volo Nuovo e con «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
Super Powers Collection Desaad Kenner MOC Vintage Figure DC COMICS

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

DC Statue - JLA Movie Gallery - Wonder Woman
Condividi:
Spiderman Venom Action Figure PVC RACCOLTA Supereroi Scellerato HORROR NUOVO  
Diamond Select DC Comics Icon Heroes DC Heroes Batman Paperweight Statue

News dalla Fondazione

DC Designer Series Bombshells Wonder Woman + Batwoman + Posion Ivy Action Figure
Galleria DC JLA JUSTICE LEAGUE serie animate HAWKGIRL PVC Figura FEMME FATALES
LEGO HARRY POTTER SET 75956 PARTITA QUIDDITCH PREORDINE
MARVEL SELECT 7 Bleeding Edge Iron Man NUOVO RARO Avengers
MIB DC DIRECT ACTION FIGURE TOY SET - JUSTICE SOCIETY OF AMERICA SERIES 2 - S4 28-05-2019

«Dona le tue rughe»: la campagna a sostegno delle donne col cancro

Marauder TASK FORCE di alta qualità 6 pollici Custom DEADPOOL 28-05-2019

Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza