Funko pop Jar Jar Binks 27 star wars ntqdxv1018-Action figure di TV, film e videogiochi

KOTOBUKIYA ARTFX + JUSTICE LEAGUE: versione Flash Giappone
VOLKS moekore PLUS 34 Strike Witches 2 HANNA JUSTINA MARSEILLE 1/8 PVC Figure Preparazione Concorsi Carabinieri

Tnmt 1988 Rubberhead Raphael - Modo Geco Raro Libro da Colorare Test Spedizione
Hot Toys GROOT Guardians of the Galaxy Groot 1/6 Scale PVC 38cm 15 new model

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

Rika chan doll Dreaming Princess Prince Haruto-kun

Akihiro Maeda

Action Figure Play arts KAI Batman Arkham Knight PA Kai the Avengers Figure

La ricerca in numeri

MEZCO CINEMA of Fear stilizzato 9 Jason Voorhees Action Figure, FILM HORROR Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

Figma kantai Collection SUZUYA Kai-II VERSIONE JAPAN Iscriviti alla Newsletter

I tool della salute

Jurassic World Super Colossal Tyrannosaurus Rex Dinosaur three feet long with re

AREA DOWNLOAD

Giocattolo Imaginext DC Super Friends Volo Città Playset-Figure di Batman Superman
HASBRO C0079 Guardiani della Galassia, 6
Marvel Comics Kotobukiya ora MAGNETO Costume versione Artfx Plus Statua Bianco
ORIGINAL Funko Pop Vinyl Widowmaker 94 BLIZZARD EXCLUSIVE

Maura Massimino per Gold for Kids

BATMOBILE COMICS BATMAN A TELEFONO THELEPHONE ARrossoO COLLECTION

Da non perdere

Transformers C1081 tra liberare GUERRIERO BLURR Action Figure
Funko Pop Asia 41 Mindstyle Legendary Creatures & Mths - Aswang Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Funko Pop Asia 41 Mindstyle Legendary Creatures & Mths - Aswang - 2015 Exclusive

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
Justice League S.H. Figuarts Action Figure Flash Tamashii Web Exclusive 15 cm «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
MOTU, He-Man & Skeletor, 200x, Masters of the Universe, MOC, sealed, He Man

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

Bandai Ultimate Ultraman Max 12 Action Figure
Condividi:
    Playarts Kai ROBOCOP 3.0 Figura Nuovo in Scatola SQUARE ENIX  
    VINTAGE 1984 80s MATTEL She-Ra Principessa del Potere doll figure + carte & Bolla

    News dalla Fondazione

    NIB Original Battlebots VLAD THE IMPALER Remote Control Custom Series RC
    2016 MOTU Night Stalker AFA U9.0 MOTUC Masters of the Universe Classics MISB
    Playmates TOMB RAIDER action figure sigillato in confezione Lara Croft nella Giungla Outfit 10-06-2019

    Aperto il bando per i finanziamenti alla ricerca 2020

    S.H.Figuarts Masked Kamen Rider NEW No.1 Shinkocchou Seihou Figure BANDAI NEW
    Hot Toys Batman v Superman Dawn of Justice Batman & Batwing Cosbaby Set
    Centurions Kenner Vintage Figures WEAPONS & ACCESSORY Lot 28-05-2019

    «Dona le tue rughe»: la campagna a sostegno delle donne col cancro

    Kenner star wars Vintage Collection Yoda 28-05-2019

    Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza