100% LUCHA ARGENTINA Wrestling FIGURES COMPLETE COLLECTION + RING 10 ntpirq557-Altri action figure

80553 - DRAGON BALL SUPER - SUPER MASTER STARS DIORAMA II - VEGETA & TRUNKS - TH
Dinosauro Jurassic Park Dimetrodon Con Cucciolo Rari Da Collezione Preparazione Concorsi Carabinieri

Scampies Trasto, colore: assortiti, fabbrica di giocattoli 41254 Y2V
Mattel Toys Story BMJ70 - Buzz Lightyear Personaggio, da 12 Pollici a7q

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

FANTASTIC BEASTS 2 - POP FUNKO VINYL FIGURE 14 NEWT ASSORTUomoT 6 9CM

La ricerca in numeri

Spider-Man 2099 MARVEL Artfx+ 1/10 PVC Statue KOTOBUKIYA Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

Melissa & Doug - 12103 - Tigre s9X Iscriviti alla Newsletter

I tool della salute

PELUCHE GIOIA INSIDE OUT 36 CM n6S

AREA DOWNLOAD

Melissa & Doug 12105 - Cavallo D3V
Cattivissimo Me – Minion 109093 3-Fluffy peluche 50 cm C1P
KIKAN TAIZEN YAMATO UNCFD-1 2 SHIPS SET

Da non perdere

Neca Aliens Ult Aliens Warrior 1986 Set 2pz Action Figure
Bandai Body Chan World Tour Ver Action Figure Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Verde Toys - Fattoria, Multicolore, PFRM-1158 a5I

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
Mezco Toys Ldd Classic Harley Quinn Bambola «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
Bandai Lupin Iii Fujiko Mine Figuarts Action Figure

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

Mindstyle Scavengers S.2 Mini Fig Box 15 Figura
Condividi:
Adult Superstars figure | RAQUEL DARRIEN | Vivid girl Plastic Fantasy  
97227 FIGURINE GRAND TROLL LUTIN MAMAN AVEC BEBE 66 CM HEROIC FANTASY

News dalla Fondazione

Bandai JL WONDER WOMAN S.H.FIG
Star Wars 1993 Just-Toys Darth Vader and Stormtrooper Bend-Ems AFA GRADED U85
Senza Marca / Generico Girls und Panzer das Finale Nendoroid More Vehicle Crusad 10-06-2019

Aperto il bando per i finanziamenti alla ricerca 2020

1/6 Clark Kent Superman reporter overcoat suit For ganghood muscular phicen❶USA❶
Lot Schtroumpfs jardin d'enfants aire de jeux smurf pitufo puffo puffi schleich
Star Wars Super Delux Talking Plush Chewbacca 24 Underground 003253 28-05-2019

«Dona le tue rughe»: la campagna a sostegno delle donne col cancro

EL GRECO GREEK BATTLE BEASTS SERIES 1 LIGHT blu 22 HARE RAZING RABBIT FIGURE 28-05-2019

Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza