Bentley Flying Star TOURING 2010 in resina modello auto 44216 ntnyph457-Modellini statici di auto, furgoni e camion

Venturi 400 GT Phase 2 anno di costruzione 1994 ROSSO 1:18 Ottomobile
Siku Super 3814 Mercedes-Benz o 404 Curtiss autocorriere estelit modello speciale Preparazione Concorsi Carabinieri

Autocult 07006 NSU COMPRESSORE record mondiale auto anno 1951 ARGENTO 1:43 BERLINA 333 PC
Autocult VIGNALE FIAT 125 1967 Samantha marrone 1:43 atc05005

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

Dodge Charger 1968 RT rosso ERTL IN BOX 1/18 SEE INFO

Akihiro Maeda

Ford GT 2017 1:24 mit Fernsteuerung

La ricerca in numeri

1/18 BMW M3 DTM - 2013 - Minichamps - Edition Limitée Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

Dinky Toys F n 828 Jeep Porte-Fusées SS 10 neuf en boîte avec rabat revendeur Iscriviti alla Newsletter

I tool della salute

Norev Citroën DS 19 1964 1:18 Chapron Le Dandy blu metallic

AREA DOWNLOAD

Daimler db18 Hooper Empress Convertible 1951 VERDE 1/43 matrice 40402-041 NUOVO
RILEY ADELPHI SALOON 1936 grigio LANSDOWNE MODELS LDM.91 1:43
Minichamps 155066221-PORSCHE 911 gt3 RS 991 – 2015 – Ultraviolet L.E. 1002
MCG 1/18 PRESSOFUSO 1956 Rolls Royce argento Wraith Hooper Empress NERO E GIALLO

Maura Massimino per Gold for Kids

Mercedes C190 AMG GT 2015 rosso modellino 183496 Norev 1:18

Da non perdere

Matrice 11001-042 - JAGUAR E-Type SII roadsterr anno di costruzione 1962 verde 1:43 NUOVO
RECORD PROFESSIONALLY HANDBUILT RESINKIT PORSCHE 904 32 LE MANS 1964 1/43 Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

DINKY TOYS 285 Merryweather Marquis Fire TENDER 285 vigili del fuoco OVP

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
Land Rover Range Evoque 4-Door Hse Dynamic Lux 2014 KYOSHO 1:18 KY9549CGRGY Mini «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
Siku Jeremy Lexion con Carro Cingolato 31234506

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

BERLIET POMPIER LYON ARTISANALE 1/43 HANDBUILT + DISPLAY FIRE BRIGADE
Condividi:
KK Scale KKDC180202 VW BUS T3 1993 LIGHT blu METALLIC 1:18 Modellino  
Rolls Royce Phantom Ii Continental Dhc Gurney Nutting 1:43 NeoScale NEO49533 Min

News dalla Fondazione

MATCHBOX SF N. 7b rima HUSTLER RAME METALLIZZATO RARE laccate piastra di base
PORSCHE 911 CARRERA TARGA Cabriolet USA VERSIONE 1985 VERDE 1/43 Neo 43248
Hot Wheels su Misura Volkswagen Trascinare Bus Ghostbusters Real Rider 1/1 10-06-2019

Aperto il bando per i finanziamenti alla ricerca 2020

ERTL 1/18 7493 1966 FERRARI 275 GTB 4 bianca
1977 Ford Escort RS1800 RAC Rally 1:18 Sun Star 4460R
1/18 NISSAN JUKE NISMO RS die cast model bianca color + gift 28-05-2019

«Dona le tue rughe»: la campagna a sostegno delle donne col cancro

Jada 1972 NISSAN DATSUN 240Z Option D 1:24 Scale Diecast Import Race Car 72 28-05-2019

Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza