DINKY N. 193 è modello della Nash Rambler STATION WAGON VNMB TOYS il ntnyph407-Modellini statici di auto, furgoni e camion

Burago 1/18 Scale Diecast - 18-11033 Lamborghini Aventador LP 700-4 arancia
Shelby Collectibles Shelby Cobra Daytona Coupè da grigio met. 1:18 senza VP. Preparazione Concorsi Carabinieri

Norev NV187435 PORSCHE 935 JAGERMEISTER N.52 WINNER DRM ZOLDER 1977 M.SCHURTI 1:
Matrice 40102-101 - ALFA ROMEO 2000 sportiva COUPE BERTONE anno di costruzione 1954 1:43

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

MERCEDES Benz 230 Graber Cabriolet 1939-Rosso/Bianco - 1:43 - auto cult 05010

Akihiro Maeda

Hispano SUIZA h6c CONVERTIB. Sedan Hibbard & Darrin 1928 Matrix 1:43 mx50806-052

La ricerca in numeri

Autocult 06009 SKODA WINNETOU Cabrio anno di costruzione 1968 in rosso 1:43 Novità Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

1/18 Otto Models Peugeot 205 T16 Gr.B 16 Rally B Darniche OT647 Iscriviti alla Newsletter

I tool della salute

Saurer 6 DM 4x4 Swiss Army Fire Brigade Tek-Hoby 1:87 / 8704

AREA DOWNLOAD

1982 CHEVROLET CAMARO [Sun Star 1932] Grigio Scuro, 1:18 DIE CAST
Talbot Lago T26 Stabilim.Farina Spider Cabriolet 1951 MATRIX 1:43 MX51904-021 Mi
OTTOMOBILE 1:18 Mercedes Benz Brabus 190e 3.6s w201 ot674, rosso, modello di auto
Scania R Highline Geerts WSI models WSI 01-1311

Maura Massimino per Gold for Kids

Autocult FIAT 1500 BARCHETTA COMPRESSORE 1943 rosso 1:43 atc04013

Da non perdere

A.s.s Wiking età CAMION MAN 10.230 Grigio Luce 1970 GK 416/3a CS 633/3b 1 WTOP
KIT Monté CCCF N 2 HOTCHKISS GRAND SPORT 1952 53 1:43 Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

BBURAGO HAT 0136 ALFA ROMEO G.T. GT - rosso 1:25 - NEAR MINT CONDITION IN BOX

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
06010 - autocult jamos GT-ROSSO - 1:43 «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
MERCEDES C111 PROTOTIPO 1969 Bianco, modello auto 1:43 / AUTOCULT

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

Mercedes-Benz Modello Auto 1:50 Nfz Unimog U5023 Cassone Und Plane B66004136
Condividi:
NEO models CHRYSLER D ELEGANCE 1953 Metallic rosso 44828  
1:18 HOT WHEELS k0231 FERRARI f333 SP 30 rosso/giallo-rarità §

News dalla Fondazione

Duesenberg Sjn convertibile Coupè 1936 1:43 Minichamps First Class Collection
DODGE Monaco Metropolitan Police 1977 Terminator con personaggio t-800 ENDOSKELETON
Welly 1/18 Scale Diecast 12566W - 1972 Pontiac Trans Am - blu 10-06-2019

Aperto il bando per i finanziamenti alla ricerca 2020

Hot Wheels su Misura Kenworth W900 Duracell Coppertop RR Ltd 20 Of 25 Fatto
1978 Ford Mustang II King Cobra Azul 1:18 verdelight 13507
Tekno NL DAF 95 Semi-remorque fourgon frigorifique SUPER SPACE CAB neuf MIB 1/50 28-05-2019

«Dona le tue rughe»: la campagna a sostegno delle donne col cancro

Guiloy 1/18 scale Diecast - 67550 Aston Martin DB7 Light blu 28-05-2019

Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza