ACTION FIGURE METAL GEAR 2001 OLGA SONS OF LIBERTY NEW BLISTER 2 SOLID rpnusn3644-Action figure di TV, film e videogiochi

Molto raramente TOY STORY INTERATTIVO Buddies di conversazione Action Personaggio + SCATOLA &
Kotobukiya Artfx Plus Star Wars Yoda R2 - D2 Preparazione Concorsi Carabinieri

POWER RANGERS DINO Super Deluxe Carica Morpher Pistola Giocattolo Set
Ultraman X DX X-Devizer Tranformation Set - Cyber Card Ultraman figure F/S NEW

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

NECA IL PIANETA DELLE SCIMMIE Classic conquista Cesare SDCC 2015 esclusivo

Akihiro Maeda

12 SIDESHOW 1/6 James Bond 007 Giulio W. Harris TEE Hee vivi e lascia morire Figura

La ricerca in numeri

Robot Spirits Patlabor Ingram 1st Unit Side Labor R207 Action Figure BANDAI Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

NEW Megahouse Portrait Of Pirates Deluxe P.O.P One Piece Monkey D Luffy Iscriviti alla Newsletter

I tool della salute

S.I.C. Vol. 14 Masked Kamen Rider 1 & CYCLONE Action Figure BANDAI from Japan

AREA DOWNLOAD

Phat Kancolle Zuihou 17 Scale PVC Figure PVC Figure
Rider Eguzeido DX maximum X Gashatto Mighty
Star Wars Vintage Lili Ledy Stormtrooper Completo Mexico
FUNKO My Little Pony FiM 'Rainbow Dash' Clear Glitter Ltd Ed Comic Con 2013

Maura Massimino per Gold for Kids

BANDAI TENGENTOPPA GURREN LAGANN CORE DRILL REPLICA

Da non perdere

HAF Jean Vaugue 9 non-scale PVC & ABS painted finished movable figure
Kenner STAR WARS VINTAGE EWOKS ROTJ 1985 POTF LUMAT EWOK LAST 17 LOOSE LOT MINT Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

ACE 1/6 U.S. NAVY VBSS Visit Board Search Seizure

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
Furyu Fate Grand Order Ruler Jeanne d'Arc Action Figure, 7 «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
Banpresto - One Piece - WCF - The fish Uomo island - Officiel

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

BANDAI realizzazione del film Star Wars Darth Maul VERSIONE JAPAN
Condividi:
BANDAI DRAGON BALL Z MAJIN BOO ZEN SHF FIGUARTS  
TAKARA TOMY Transformer Movie CV 06 Ironhide

News dalla Fondazione

Star Wars Rogue One ARTFX+ PVC Statue 1/10 K-2SO 19 cm Kotobukiya
VOLTRON Ultimate 14 Figura elettronico
Imaginext ALIENO tentaclor Bambini apprendimento interattivo giocattolo sviluppa le competenze 10-06-2019

Aperto il bando per i finanziamenti alla ricerca 2020

Han Solo con Chewie bowcaster Star Wars: la forza si sveglia esclusivo POP Viny
Pre-order 1/3 Scale NRTOYS Statue GK NR10 Venom
Noble Collections Hobbit Gandalf Pipe Replica 28-05-2019

Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza